Truffa della bolletta di luce e gas: attenzione non devi pagare nulla

L’aumento del costo delle utenze preoccupa gli italiani che devono fare i conti anche con il grande pericolo che si nasconde nella truffa delle bollette.

Il pagamento delle utenze domestiche rappresenta sempre una nota dolente per le famiglie italiane: sono tanti i nuclei che devono affrontare difficoltà economiche di fronte a bollette troppo salate. Secondo i dati raccolti dai principali istituti di statistica sarebbero circa quattro milioni di famiglie a non potersi permettere di pagare regolarmente le bollette di luce e gas.

Nemmeno questa circostanza, però, frena gli abili truffatori che hanno messo a punto un piano per ingannare gli italiani che desiderano risparmiare sui costi delle utenze. Sono in tanti a voler cogliere la possibilità di pagare di meno, soprattutto dopo gli ultimi aumenti in bolletta, ma bisogna prestare molta attenzione ad un imbroglio che sta girando e che vede protagonista proprio la bolletta dell’energia e del gas, il cui costo è salito vertiginosamente nell’ultimo periodo.

pagamento bollette
Foto di donations welcome da Pixabay

Truffa bolletta luce e gas: ecco come agiscono i finti operatori

In cosa consiste la truffa della bolletta di luce e gas? Generalmente tutto comincia da un contatto telefonico: chi chiama si qualifica come operatore del proprio gestore di energia o gas. La persona al telefono cita una serie di normative e regolamenti in modo generico, mettendo in guardia il malcapitato a proposito di un probabile aumento con cui dovrà fare i conti. Ma ecco che arriva la proposta: grazie ad un aiuto del Governo pare sia possibile non spendere di più.

Il truffatore espone questa probabile soluzione all’utente e lo convince in qualche modo a sottoscrivere un nuovo contratto con un nuovo operatore. L’operatore, infatti, non lavora per conto del gestore di gas e luce menzionato all’inizio della telefonata, ma chiama per conto di altri gestori che in questo modo riescono a concludere un contratto con un nuovo cliente.

La famiglia italiana colpita dalla truffa non riesce a risalire subito a quanto accaduto: le persone raggirate sono infatti convinte di aver ottenuto uno sconto sui prezzi e di essere rimaste con il vecchio gestore. In realtà le cose sono completamente diverse: il risultato finale è quello di un indesiderato cambio di operatore.

Bisogna prestare molta attenzione alle telefonate di questo tipo: non bisogna fidarsi di operatori che chiamano improvvisamente per proporci la sottoscrizione di un nuovo contratto. Sempre meglio contattare direttamente il servizio clienti del nostro gestore e farci chiarire ogni eventuale dubbio.

utenze domestiche
Foto di Alexander Stein da Pixabay