Auto, vietata l’aria condizionata, la scelta sarà o morire di caldo o pagare multe salatissime

Multe pesanti per chi utilizza l'aria condizionata a veicolo fermo. Le sanzioni posso essere superiori anche a 400 euro.

L’estate oramai è arrivata. Il caldo è esploso nelle ultime settimane e sempre più persone sono sofferenti al caldo. Questo potrebbe essere un grande problema quando si prende la macchina per spostarsi. Spesso il veicolo viene lasciato sotto il sole diventando rovente. Per poterlo utilizzare l’unico rimedio è accendere l’aria condizionata, che può risultare davvero un elemento di sicurezza per chi deve affrontare lunghi viaggi sotto il sole. Eppure adesso, per chi la mette in funziona, c’è il rischio di una multa davvero salata.

In auto non sarà più possibile utilizzare l’aria condizionata

Il più grande sollievo che può avere un guidatore o un passeggero di un auto è proprio l’aria condizionata. In estate, con il caldo torrido, quando ci si trova ad affrontare lunghi viaggi per lavoro o per vacanze, non è ideale restare sotto il sole, soprattutto durante le ore di punta. Il veicolo può diventare rovente rischiando anche di portare malesse e colpi di calore per chi guida o per chi è intento a godersi il viaggio.

Per questo motivo l’aria condizionata risulta essere molto preziosa. É anche vero, però, che l’utilizzo della stessa può portare ad aumentare i cosnumi dell’auto. Questo perchè quando la accendiamo aumenta il consumo energetico. Una bella grana in un periodo in cui si cerca di risparmiare su ogni cosa.

Pesanti multe per chi usa l’aria condizionata

Viaggiare al mondo d’oggi è diventata sempre più una necessità. Infatti l’auto è uno di quei mezzi molto comodi, soprattutto perchè è dotata di aria condizionata, un vero e proprio salva vita durante l’estate. Ma con la guerra in Ucraina che va avanti, lo Stato sta cercando di intervenire per multare qualsiasi spreco di diesel e benzina.

Il Codice della Strada, però, sottolinea come l’uso dell’aria condizionata in auto sia perfettamente legittimo. Tuttavia ci sono alcune situazioni in cui il suo utilizzo è considerato uno spreco e per gli automobilisti possono esserci multe davvero salate. Si parla di 400 euro.

I casi in cui è prevista la multa sono quando l’auto è ferma con il motore accesso e l’aria condizionata in funzione. In questo caso la sanzione può andare oltre i 400 euro. Il Codice della Strada considera questo comportamento come un vero spreco di carburante e se si viene beccati, la multa scatta in automatico. Dunque l’utilizzo dell’aria condizionata è consentito solo quando l’auto è in movimento.