Attenzione alla nuova truffa bancaria: ecco come svuotano i conti degli italiani

Non è un periodo semplice per l’economia italiana: le famiglie sono in forte crisi e alle scarse entrate si aggiungono anche i pericoli rappresentati dalla nuova truffa bancaria in cui è facile incappare. Ecco il trucco a cui stare attenti!

Lavoro precario, stipendio minimo e rincaro bollette: queste sono le condizioni a cui devono far fronte ogni giorno migliaia di italiani. Una situazione che vede le famiglie impoverirsi sempre di più rispetto ad un costo della vita sempre più alto. C’è poi da avere paura delle truffe che si moltiplicano quotidianamente e che trovano modi sempre più subdoli per ingannare i più ingenui. Uno degli ultimi imbrogli possibili mette in pericolo i conti correnti, i salvadanai per eccellenza, quelli che custodiscono i risparmi di una vita intera.

I soldi che vengono versati all’interno del conto corrente sono quelli più colpiti dall’inflazione e dalle tasse, ma sono anche quelli destinati ad essere utilizzati per i progetti più importanti e per le emergenze. La sicurezza del conto corrente è uno dei fattori cruciali per le famiglie italiane: proprio su questa preoccupazione si basa la nuova truffa messa a punto. L’imbroglio consiste nell’invio di mail fasulle in cui si invita il correntista a procedere con l’aggiornamento delle misure di sicurezza legate al suo conto corrente: in alternativa il conto potrebbe essere chiuso mettendo a rischio i risparmi che contiene.

La truffa bancaria delle email finte: cosa non fare e a cosa stare attenti

Le mail-truffa sembrano provenire dalla banca e hanno lo scopo di allarmare chi le riceve attraverso un linguaggio professionale e i loghi dell’istituto bancario di appartenenza.

truffa online
Pixabay

Alla fine di ogni email è sempre presente un link da cliccare che riporta alla famosa procedura a cui sottoporsi per mettersi in regola. Di fronte alla ricezione di questi avvisi si è sempre molto tentati: sono in tanti quelli che ci cascano cliccando sul link per timore di qualche danno irreversibile al proprio conto bancario.

Cosa succede cliccando sul link delle mail truffaldine? Si accede ad un finto sito in cui vengono richiesti i dati sensibili del proprietario del conto corrente. Proprio in questo modo i truffatori riescono ad entrare in possesso delle password per entrare sul conto reale e svuotarlo. Bisogna prestare molta attenzione a tutti i tipi di link che vengono inviati sia attraverso le email che attraverso gli sms: meglio avere la certezza assoluta di link affidabili prima di cliccarci sopra e di inserire i propri dati. Per eliminare qualsiasi rischio e chiarire ogni dubbio è sempre preferibile recarsi nella sede della banca più vicina.