Canone Rai!, è possibile non pagarlo: ecco ci potrà evitare di pagare 90 euro all’anno

Si può non pagare il canone RAI? Si, per alcune persone c'è l'esenzione.

Ci sono importanti novità riguardo il Canone Rai. Ogni anno milioni di persone sono costretti a pagarlo. Si tratta di una tassa sulla televisione che deve essere obbligatoriamente pagata allo Stato. É un pagamento riservato a tutti quelli che possiedono un televisiore a casa, anche se non lo accendono mai o non guardano programmi Rai. Quindi è una tassa che devono pagare non solo coloro che possiedono un televisore, ma anche coloro che hanno in dotazione qualsiasi altro apparecchio che consenta la visione di programmi TV. Vi sono, però, alcune eccezioni circa il suo pagamento. Alcune persone possono anche risparmiare questi soldi ed evitare di pagarlo.

Come si paga il canone Rai

Per assicurarsi il suo pagamento, lo Stato nel 2016 ha deciso di introdurre questa tassa nella bolletta della luce. In questo modo tutti gli italiani che hanno a loro carico un’utenza della luce devono pagarlo per non incorrere in delle sanzioni. Ecco perchè, secondo quanto stabilito dalla legge, un individuo che sia titolare di una fornitura di energia elettrica si presuppone che abbia anche un televisore. Se così non fosse, il dichiarante deve dimostrare il contrario.

Al 2020 il suo costo è di 90 euro, dilazionato all’interno delle bollette elettriche. Ecco perchè oggi è impossibile sottrarsi dal suo pagamento. Questo potrebbe avvenire solo mentendo allo Stato, dichiarando di non essere in possesso di una televisione. Chi dovesse dichiarare il falso, potrebbe rischiare fino a due anni di reclusione.

Ci sono dei soggetti, però, che possono evitare di pagare il Canone Rai, se previsto dalla legge e se si rientra in determinate categorie.

Chi potrebbe non pagare il Canone Rai

Il Canone Rai è una tassa fissa da pagare nell’arco di un anno. La legge, però, prevede per alcuni soggetti l’esenzione. Solo chi rientra in questa categoria potrà risparmiarsi ben 90 euro all’anno e non ritrovarseli nella bolletta della luce.

Ecco chi può non pagare la tassa:

  • coloro che non sono in possesso di un televisore;
  • i soggetti di età pari o superiore a 75 anni che abbiano un reddito annuale inferiore a 8.000 euro;
  • militari delle forze armate italiane, come ospedali militari, Case del soldato e Sale convegno dei militari delle Forze Armate;
  • proprietari di seconda casa;
  • gli agenti diplomatici e consolari stranieri accreditati in Italia;
  • i militari di cittadinanza straniera che rientrano nelle forze armate della Nato;
  • rivenditori e riparatori di televisori.